Paolo Landi, Adiconsum: “Rinnovare nella Finanziaria 2008 lo sconto del 55% per il risparmio di energia”

 
Redazione
7 settembre 2007
Commenta

caldaia Paolo Landi, Adiconsum: Rinnovare nella Finanziaria 2008 lo sconto del 55% per il risparmio di energiaLe proposte di Adiconsum al Governo: integrare e semplificare la normativa.
Un appello alle famiglie: cogliere l’occasione dello sconto. Un investimento che consente di abbattere la bolletta energetica del 30%!

La bolletta per l’energia rappresenta la spesa più rilevante per la famiglia: tra elettricità, riscaldamento e condizionamento mediamente essa si aggira intorno ai 1.500- 2.000 euro l’anno.
Evidente, quindi, il forte interesse delle famiglie e delle imprese al provvedimento Bersani che prevede uno sconto del 55% sugli interventi per migliorare l’efficienza energetica degli immobili e del 20% per l’acquisto di frigoriferi ad alta efficienza.
Fra gli interventi di maggior interesse: la sostituzione della caldaia, il pannello solare per l’acqua calda, i doppi vetri, la coibentazione, ecc..

Il successo del provvedimento è rilevabile dalle oltre 10.000 domande già pervenute all’ENEA nei soli mesi estivi e alle numerosissime telefonate (350/400 al giorno) che giungono al numero verde di informazione (ENEA-ADICONSUM) attivo presso la sede nazionale Adiconsum.

Adiconsum invita le famiglie e i condomini a valutare attentamente le significative agevolazioni previste dal provvedimento Bersani per realizzare quegli investimenti necessari che possono consentire una riduzione del costo della bolletta del 30%.

Le proposte di Adiconsum al Governo:

1. Rinnovare anche nella Finanziaria 2008 le agevolazioni per dare continuità agli interventi sul risparmio di energia.
2. Evitare inutili e costose certificazioni per gli interventi più semplici quali la sostituzione della caldaia, il pannello solare, i doppi vetri, ecc..
3. Integrare nel diritto alla sconto del 55% anche le tecnologie rimaste escluse, quali le caldaie ad alto rendimento, le caldaie a pallet, gli interventi sul riscaldamento centralizzato.

Attenzione e occhio a…
Prodotti non conformi e non certificati. Sul mercato ci sono pannelli solari importati dal sud-est asiatico che non sono certificati e di conseguenza sono esclusi dal beneficio fiscale.

Le scadenze.
Per la fatturazione degli interventi la data da ricordare è il 31 dicembre 2007; per la presentazione della domanda: fine febbraio 2008.

Per saperne di più:

* Visitare il settore “Energia e ambiente” del sito www.adiconsum.it: vi sono evidenziate le proposte di Adiconsum al Governo, le istruzioni per l’uso per coloro che intendono avvalersi dei benefici della legge e presentare domanda all’ENEA.
* Scaricare dal sito www.enea.it le 2 guide “La casa evoluta” per le detrazioni Irpef del 55% e del 20%
* Telefonare al call-center Adiconsum-Enea (numero verde 800985280), attivo dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00 per ulteriori delucidazioni.

Per informazioni, Redazione Adiconsum nazionale

Articoli Correlati
Risparmio energetico: un successo il call center di Adiconsum

Risparmio energetico: un successo il call center di Adiconsum

Dal 30 Luglio è attivo il Numero Verde 800 985 280 per fornire informazioni sul Decreto Edifici contenuto nella Legge Finanziaria 2007. Il numero, voluto dal Ministero dello Sviluppo economico […]

CASA. Mutui, Adiconsum chiede al Governo misure di aiuto per gli italiani in difficoltà

CASA. Mutui, Adiconsum chiede al Governo misure di aiuto per gli italiani in difficoltà

Nell’ultimo anno e mezzo il costo degli interessi per i mutui è aumentato di un terzo, passando mediamente da un 4% ad un 6% di oggi. A farsi i conti […]

Disposizioni in materia di individuazione dei criteri utili per la determinazione del valore normale dei fabbricati di cui all’articolo 1, comma 307 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007).

Disposizioni in materia di individuazione dei criteri utili per la determinazione del valore normale dei fabbricati di cui all’articolo 1, comma 307 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge finanziaria 2007).

Agenzia delle Entrate IL DIRETTORE DELL’AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, Dispone: 1. Determinazione del valore normale dei fabbricati 1.1 Ai fini […]

Il Garante: “Energia con chiarezza”

Il Garante: “Energia con chiarezza”

Con una delibera il Garante ha fornito una serie di indicazioni per una corretta informazione degli utenti dell’energia elettrica e per un corretto utilizzo dei loro dati. Con la liberalizzazione […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento