ENEL: Oltre 160 milioni di euro di premio per la qualità del servizio elettrico nel 2006

 
Redazione
28 novembre 2007
Commenta

enel casa bianca ENEL: Oltre 160 milioni di euro di premio per la qualità del servizio elettrico nel 2006Continua il miglioramento della continuità del servizio elettrico di Enel in Italia.

Anche per il 2006, infatti, l’Autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG) ha conferito ad Enel Distribuzione un riconoscimento economico netto di oltre 160 milioni di Euro (+35% rispetto al 2005) su un totale di circa 165 milioni di Euro di incentivi erogati. Per il 2005 il premio era stato di 118 milioni.

Nel 2006, infatti, nonostante il nuovo meccanismo di regolazione che include interruzioni precedentemente attribuite a “cause esterne”, la durata media complessiva delle interruzioni per i clienti Enel è scesa a 51 minuti dai 63 del 2005, a fronte di un obiettivo tendenziale di 79 minuti fissato dall’AEEG.

Questo risultato è frutto dei notevoli investimenti che Enel ha effettuato sulla rete: circa 9,6 miliardi di euro nel periodo 2000-2006. Un impegno che ha consentito di raggiungere l’eccellenza a livello europeo.

Il Sud nel 2006 ha visto un miglioramento significativo della qualità del servizio, con una diminuzione media della durata delle interruzioni di 16 minuti. Alcune regioni del Mezzogiorno hanno registrato risultati addirittura migliori della media nazionale: ad esempio il Molise con 28 minuti e la Basilicata con 48 minuti. Da segnalare, in particolare, il miglioramento in Abruzzo, dove si passa dai 106 minuti del 2005 ai 56 dello scorso anno.

Nel Centro Italia, la media della durata delle interruzioni diminuisce di quasi 20 minuti. Si segnalano l’Umbria con 34 minuti, la Toscana con 39 minuti, le Marche con 41 minuti e il Lazio che dai 79 minuti del 2005 passa ai 55 minuti dello scorso anno.

Risultati “record” al Nord – una media di 34 minuti di interruzione per cliente – con il Friuli a 21 minuti, la Lombardia a 28 e l’Emilia Romagna a 24 minuti, meno della metà della media nazionale.

Fonte: ENEL

Articoli Correlati
Lazio. Oltre 15 milioni e mezzo di euro per migliorare le aree urbane di 22 comuni

Lazio. Oltre 15 milioni e mezzo di euro per migliorare le aree urbane di 22 comuni

Oltre 15 milioni 600mila euro di cui più di 7 milioni e mezzo riservati esclusivamente a comuni con popolazione superiore a 30mila abitanti per progetti che puntano alla riqualificazione di […]

Agenzie delle Entrate. A Taranto recuperati oltre 2 milioni di euro dal settore edile

Agenzie delle Entrate. A Taranto recuperati oltre 2 milioni di euro dal settore edile

Oltre 2 milioni di euro sottratti al fisco. La scoperta è stata fatta dall’ufficio di Taranto 2, a seguito di una verifica nei confronti di una società di costruzioni per […]

Piemonte. Oltre 49 milioni di euro nascosti al fisco nel settore edilizio

Piemonte. Oltre 49 milioni di euro nascosti al fisco nel settore edilizio

Oltre 49 milioni di euro di imponibile nascosto al fisco, più di 27 milioni di imposte recuperate e 390 controlli sul territorio: questi i primi risultati dell’”Operazione Mattone” realizzata nel […]

Liguria. Edilizia, assessore Berruti: “Al via piano di edilizia scolastica, investiti oltre 4 milioni di euro”

Liguria. Edilizia, assessore Berruti: “Al via piano di edilizia scolastica, investiti oltre 4 milioni di euro”

E’ stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle politiche abitative, Maria Bianca Berruti, il nuovo piano annuale degli interventi per l’edilizia scolastica. Ammontano a 29 le scuole liguri […]

Rifiuti in Campania: 60 milioni di euro per i comuni virtuosi

Rifiuti in Campania: 60 milioni di euro per i comuni virtuosi

Si è svolto la settimana scorsa a palazzo Santa Lucia un incontro tra il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino e i sindaci dei Comuni “virtuosi” nel campo della raccolta […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento