Rimedi naturali a base di caffé, 2 soluzioni per usare i fondi

di Marco Branchini Commenta

Ormai è chiaro che in casa come in natura, niente si distrugge e in genere niente si dovrebbe sprecare, per questo anche i fondi di caffé che generalmente si buttano, devono essere messi al centro di un programma di riuso. Ecco come rimettere in circolo questi elementi. 

Fondi di caffé per profumare l’ambiente

Il fondo di caffé se unito ad altri elementi, per esempio oli essenziali, diventa un ottimo strumento per profumare l’ambiente e tenere alla larga gli insetti. Qual è il mix da privilegiare? Donna moderna non ha dubbi su come usare i fondi di caffé per assorbire i cattivi odori

capsule caffè

I fondi di caffè possono rivelarsi utili in tanti  campi, dalla bellezza alla cura della casa. Per combattere i cattivi  odori e deodorare in modo naturale gli ambienti domestici, versa alcuni  fondi di caffè in una ciotola, poi aggiungi cannella, chiodi di garofano  e qualche goccia dei tuoi oli essenziali preferiti, per esempio  lavanda, bergamotto e menta, dall’aroma intenso e fresco. Puoi inserire  il recipiente in un angolo della scarpiera o nel posacenere: assorbirà gli odori creando una profumazione efficace anche  per… allontanare gli insetti!

Frigorifero profumato

Capita soprattutto durante le vacanze, che in frigo si accumulino alimenti che poi marciscono senza rimedio e diffondono nel frigo un cattivo odore. Come risolvere il problema? Attraverso i fondi di caffé, come racconta, ancora una volta, Donna Moderna:

Puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale di limone per una profumazione intensa e naturale. Inalternativa, utilizza il  bicarbonato, che aiuta a assorbire i cattivi odori presenti in cucina.  Se hai preparato ilpesce o pulito l’aglio strofina le mani con un fondo  di caffè e addio antipatiche puzze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>