Emergenza rifiuti: appello di Prodi a Regioni ed enti locali

di Redazione Commenta

Emergenza rifiuti: appello di Prodi a Regioni ed enti localiPalazzo Chigi: “abbiamo avuto disponibilità immediate, altre si attiveranno”

(regioni.it) Serve uno sforzo comune. Ci troviamo di fronte a una emergenza di proporzioni nazionali. Romano Prodi prende la parola durante il vertice tra governo, Regioni ed enti locali a palazzo Chigi il 9 gennaio e lancia un appello in nome della coesione istituzionale. Il premier chiede a tutte le Regioni uno sforzo comune per lo smaltimento dei rifiuti in Campania, che considera un’emergenza nazionale e non solo locale. Ora che siamo sotto gli occhi di tutti, dobbiamo agire e limitare i danni. Bisogna ripulire le strade dall’immondizia, ripristinare la legalita’ e serve la disponibilita’ di tutti, di Regioni, Province e Comuni, ha ribadito Prodi.

Si tratta di una vera emergenza nazionale sotto il profilo sanitario e quello dell’immagine che reca danni a tutto il paese. Il premier avrebbe, quindi, chiesto a tutte le regioni di aiutare e collaborare alla soluzione di un problema nazionale. Lo sforzo richiesto, avrebbe detto ancora, e’ di farsi carico di una quota di rifiuti. Uno sforzo ordinario che, secondo il governo, ogni regione puo’ affrontare. Insomma, si tratterebbe di una solidarieta’ a basso sacrificio. A palazzo Chigi si sottolinea, inoltre, che quello ddel 9 gennaio e’ stato un incontro per valutare la disponibilita’ delle Regioni a condividere l’emergenza che si e’ creata in Campania. “Abbiamo avuto delle disponibilità immediate, come quella della Sardegna -si spiega- altre si attiveranno nelle prossime settimane ed alcune hanno sollevato questioni che verranno risolte dai due tavoli, quello politico e quello tecnico, che sono stati costituiti”.
“Nessuna Regione ha detto ‘no’ -si precisa- ma c’e’ stata la totale disponibilita’ di tutti”. Inoltre, da palazzo Chigi si segue l’evoluzione della vicenda in Campania e si spiega come uomini e mezzi siano gia’ arrivati sul territorio mentre il commissario Gianni De Gennaro sta incontrando i soggetti interessati ed e’ in procinto “di varare le prime operazioni. Si sta procedendo con grande determinazione e celerita’. Il clima e i primio atti sembrano molto ben indirizzati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>