Governo: accordo tra Interno e Anci, piccoli Comuni più sicuri

di Redazione Commenta

Spread the love

L’accordo siglato dal Sottosegretario Davico consente ora di firmare protocolli d’intesa con le Prefetture. Anche i Comuni di dimensioni minori potranno sottoscrivere intese con le Prefetture per avviare piani coordinati di controllo per la sicurezza. E’ questo il senso del protocollo siglato a Mogliano Veneto, a margine dell’8° Conferenza nazionale dei piccoli comuni dell’Anci, tra la stessa associazione ed il ministero dell’Interno, rappresentato dal sottosegretario Michelino Davico. Le novità introdotte dal decreto-legge 92 del 2008 consentono infatti ai sindaci di adottare ‘provvedimenti anche contingibili ed urgenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minaccino l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana’. L’accordo siglato a Mogliano Veneto consente ora di firmare protocolli d’intesa con le Prefetture per attivare piani coordinati in materia di sicurezza, anche nei comuni con meno di cinquemila abitanti. Sono inoltre previste sperimentazioni nelle Unioni di comuni, mentre l’Anci si impegna a sostenere tecnicamente la gestione delle funzioni di polizia locale. «Il Protocollo – ha affermato il Sottosegretario all’Interno Michelino Davico – rientra all’interno di un percorso per rendere il Paese più sicuro. Dopo l’affermazione dei patti territoriali sulla sicurezza, riferiti soprattutto alle grandi aree urbane, verrà consolidato un ulteriore impegno affinchè la sicurezza possa essere garantita anche nelle piccole comunità».

www.governo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>