Publiredazionale. Rondra Slim, il radiatore 5 in 1: specchio, calorifero, orologio, calendario e lampada

di Blogger Commenta

Rondra, marchio veneto specializzato nella produzione di tubolari multi-colonna per il riscaldamento, presenta Slim, il nuovo radiatore multifunzione dalla forma di un elegante specchio da appoggiare a terra o appendere alla parete.

La superficie riflettente che lo ricopre e lo caratterizza non è l’ unica particolarità di questo radiatore davvero unico: Rondra Slim è infatti un vero e proprio dispositivo multifunzione in grado di assolvere ad almeno 5 diversi compiti: il riscaldamento, lo specchio, l’ illuminazione, l’ orologio, il calendario.

Oltre a diffondere un calore uniforme nell’ ambiente, Rondra Slim è provvisto di un orologio digitale con datario a led luminosi collocati in alto a sinistra sulla superficie dello specchio, nonché di un sistema illuminante sul retro che genera un decorativo taglio di luce (in diversi possibili colori) lungo la parete.

Disponibile con dimensioni personalizzabili e anche in versione orizzontale.

Chi è Rondra
Rondra è un’ azienda veneta specializzata nella produzione di radiatori tubolari multicolonna per il riscaldamento, ha fatto dell’ affidabilità e della ricerca dei materiali migliori i cardini della sua filosofia aziendale.

Svizzera per fondazione, italiana per scelta dal 2003, Rondra continua oggi una tradizione che nel tempo ha saputo coniugare l’ affidabilità delle origini con il disegno tutto italiano delle nuove linee, realizzando un giusto equilibrio tra concretezza e stile.

I prodotti Rondra sono testati in conformità alla direttiva europea EN442 mentre l’ azienda e il sistema produttivo sono certificati da parte dell’ ente europeo TUV CERT DIN EN ISO 9001:2000

Informazioni per il pubblico: 049 5957552

Ufficio stampa Threesixty di Gabriella Braidotti
+39 011547471 +39 3483152102

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>