Spread the love

Il Salone internazionale del Mobile compie cinquant’anni, con l’edizione che andrà in scena a Fiera Milano da martedì 12 a domenica 17 aprile e che vedrà, accanto al mobile d’arredo, il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo e le biennali Euroluce  e Salone Ufficio. Oltre al  Salone Satellite.

In occasione del cinquantesimo nuova sarà la distribuzione degli spazi: più ampio il settore design, con una estensione ai padiglioni 16-20; nuova la collocazione per Euroluce – padiglioni 9-11 e 13-15 collegati tra loro – e per Salone Ufficio (padiglioni 22-24).

In particolare il Salone dell’lluminazione, alla sua 26ª edizione, ritorna con un’ampia e innovativa offerta merceologica, in piena sinergia in particolare con il SaloneUfficio, ampliando così l’offerta del progetto e del contract. Rinnovata anche la collaborazione con le associazioni dei lighting designer PLDA e APIL. Due gli appuntamenti in calendario: il 12 e 13 aprile Educators’ Summit e il 14 e 15 aprile Light Focus on Milan: The Lighting Designer and New Technologies, entrambi a Fiera Milano, Rho.

Alla 14ª edizione, il Salone Satellite continua a celebrare la creatività giovanile: 700 i giovani designer e 20 le scuole di design. Per l’occasione, l’allestimento del Salone, affidato all’architetto Ricardo Bello Dias, avrà un concept innovativo con in coinvolgimento di 7 giovani architetti/designer e 3 università internazionali di design che hanno partecipato al Salone Satellite nelle passate edizioni. A supporto di chi intende proteggere i propri lavori attraverso l’iscrizione al Registro Progetti, non mancherà l’accordo con l’ADI (Associazione per il Disegno Industriale).

Dopo tre anni di assenza ritorna Salone Ufficio, vetrina d’eccellenza per la produzione di mobili e accessori per l’ambiente ufficio oltre a soluzioni per l’home office. Alla 15ª edizione parteciperanno 120 aziende per un totale di 14.500 metri quadrati. Confermato l’accordo con IFMA Italia, il punto di riferimento per il mondo del facility management. In agenda il 13 aprile, il seminario ”Il facility manager e l’evoluzione degli stili di lavoro”.

Saloni così ”young” da essere sempre anche più virtuali: collegandosi al sito di Cosmit, attraverso la piattaforma mobc3 (www.mobc3.com) sarà possibile avere unanteprima dei Saloni. A partire dal primo giorno di mostra si potranno invece ottenere informazioni in tempo reale su aziende presenti, convegni ed eventi. Attivo il servizio di infomobilità attivato da Fiera Milano in collaborazione con Radio Traffic per le informazioni sui parcheggi e sul traffico.

Ricco anche il programma che, in occasione dei Saloni, animerà la città di Milano. Tra le diverse iniziative: una rappresentazione teatrale per raccontare alcuni grandi designer e imprenditori del design milanesi; la mostra ”Le fabbriche dei sogni”, dal 5 aprile 2011 al 26 febbraio 2012 al Triennale Design Museum; ”Cuore Bosco”- dal 12 al 17 aprile –  Theatrum Naturae all’aria aperta tra Piazza San Fedele e dintorni, ideato da Attilio Stocchi; infine, nella suggestiva cornice di Piazza Duomo, dal 12 aprile al 1° maggio,  ”Principia – Stanze e sostanze delle arti prossime”, mostra immaginifica sul futuro, un percorso progettato da Denis Santachiara in collaborazione con Solares Fondazione delle Arti e scienziati, giovani e importanti artisti.

Dopo il successo delle due edizioni precedenti, ritorna l’iniziativa ”La mano del grafico”, dall’8 aprile all’8 maggio presso Villa Necchi Campiglio, dedicata ai disegni e agli schizzi autografi donati dai grafici di tutto il mondo al FAI – Fondo Ambiente Italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>