Compravendite immobiliari, tutte le tasse del 2014

di Marco Branchini Commenta

A partire dal 1° gennaio 2014 è entrata in vigore la nuova normativa sulla tassazione delle compravendite immobiliari, con cambiamenti importanti soprattutto per l’imposta di registro e l’aliquota, due tasse che vanno a sostituire le precedenti imposte permettendo a chi decide di acquistare un immobile a scopo abitativo di risparmiare parecchio sul fronte del fisco.

Vediamo nel dettaglio quali sono le tasse e le relative aliquote che saranno applicate nel corso di quest’anno alle compravendite immobiliari.

Imposta di registro

Con l’entrata in vigore della nuova normativa, chi procederà all’acquisto della prima casa pagherà l’imposta di registro al 2% e non al 3% come da precedente legislazione in merito, da applicare al valore dell’immobile per un minimo di mille euro.

Aliquota

L’aliquota di ogni singola compravendita immobiliare è stata fissata al 9%, sempre su un minimo di mille euro, ad eccezione dei conferimenti di immobili strumentali in società per i quali l’aliquota è al 4%.

Imposte ipotecarie, catastali e fisse

Queste due tasse sulle compravendite immobiliari saranno dovute in misura fissa di 50 euro per ognuna. Le imposte fisse sono state aumentate dai precedenti 168 euro agli attuali 200 euro.

Tasse sulle compravendite immobiliari, un esempio

Per capire meglio quanto si dovrà al fisco in caso di acquisto di un immobile facciamo un esempio pratico, prendendo come modello un immobile dal valore di 100.000 euro. Applicando l’imposta di registro e l’aliquota sulle transazioni immobiliari, l’importo da pagare sarà di 11.000 euro nel caso di una prima casa e di 12.000 in tutti gli altri.

A questa somma vanno poi aggiunte 300 euro date dalla somma delle imposte ipotecarie, catastali e fisse, per un totale di 11.300 euro per una prima casa e di 12.300 per le altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>