Cambio stagione, 5 consigli per organizzarlo al meglio con soluzioni 2.0

di Redazione Commenta

Spread the love

Il passaggio da una stagione ad un’altra non è mai piacevole, oltre ad una naturale spossatezza fisica, arriva il tanto temuto cambio stagione che terrorizza tutti, fashion victims compresi. Basta però organizzarsi per bene per rendere meno traumatico il rinnovo dell’armadio e sicuramente più funzionale.

Armatevi di sacchetti di plastica e di scatole in tela per conservare al meglio i capi che rimarranno al chiuso per una stagione intera e utilizzate delle etichette per ritrovare facilmente tutto. In alternativa, basta scrivere sulle note del vostro smartphone dove sono riposti i vostri capi più cari.

Se la vostra scarpiera non ha nulla da invidiare a quella di Carrie Bradshaw, ottimo rimedio è quello di fotografare le scarpe prima di riporle nelle loro scatole. Lo stesso vale per i vestiti riposti nelle custodie in tessuto che, secondo Roland Mouret, non dovrebbero essere stirati o lavati a secco, perchè ciò rovina il tessuto. Come eliminare quindi le pieghe dei tessuti? Utilizzando il vapore di un bollitore o lo spray Laundress Crease Release, perfetto per questa funzione.

Le scarpe invece, vanno sempre lucidate e pulite prima di essere conservate e lo stesso andrebbe fatto con le borse, rigorosamente conservate nella loro dust bag.

Come profumare i vostri indumenti tenendo lontane anche le tarme in maniera naturale? Basta utilizzare dei chiodi di garofano che, oltre a profumare, hanno il potere di allontanare tarme ed acari. Altre alternative, bucce di limone e arance essicate o delle semplici foglie d’alloro. Per conservare al meglio i maglioni in cachemire no ad anti-tarme chimici, avvolgeteli semplicemente in un foglio di giornale.

Se siete degli appassionati di applicazioni per sistemi android o iphone, basta scaricare alcune applicazioni gratuite o a pagamento, per gestire il vostro armadio alla perfezione. Come le app Stylish Girl o Manage your clothes, che vi permettono di catalogare i vostri abiti in base ai colori o alla tipologia e a ricordarvi gli abiti che avete già indossato per un’occasione importante o quelli che sarebbe meglio riciclare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>