pannelli solariDocumenti rilasciati fino a oggi nella babele delle norme nazionali (incomplete) e regionali.
Attestati energetici per 900 mila Lombardia a quota 60 mila. Pronto il raccordo stato-regioni
La certificazione energetica si fa strada nella babele delle leggi nazionali e locali: sono 900mila, in Italia, gli appartamenti per i quali e` stato rilasciato un attestato di certificazione o di qualificazione energetica, 60 mila dei quali solo in Lombardia. Sette le regioni e province autonome che hanno emanato regole proprie in materia: oltre alla Lombardia, l`Emilia Romagna, la Liguria, il Piemonte, la Valle d`Aosta, le province autonome di Trento e di Bolzano. Con una frammentazione normativa, frutto anche dell`assenza protratta di Linee guida tecniche nazionali, che si e` aggravata con la manovra d`estate (legge n. 133/08) che ha eliminato l`obbligo di allegare i certificati agli atti di trasferimento immobiliare, e ha lasciato in vita semplicemente l`obbligo di dotare l`immobile di attestato di certificazione, seppur senza sanzioni specifiche.

Il ministero dello Sviluppo economico spiega a Italia Oggi Sette che le Linee guida sono pronte e potrebbero arrivare a breve, sotto forma di decreto ministeriale (le regole, tuttavia, erano attese anche un anno). Con alcune novita`: si partira` con le prestazioni energetiche nei servizi di riscaldamento invernale e la produzione di acqua calda sanitaria e, limitatamente alla qualita` dell`involucro edilizio, per la climatizzazione estiva. Con le Linee guida arrivera` anche una prima definizione dei rapporti stato-regioni: chi non ha ancora approvato regole proprie, in attuazione della direttiva n. 2002/91/Ce, si dovra` adeguare alle norme nazionali, quelli che invece l`hanno gia` fatto dovranno adottare misure per favorire il graduale ravvicinamento degli strumenti regionali agli indirizzi nazionali.

www.ance.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>