Confedilizia risponde: durata anomala di una locazione commerciale

di Redazione 1

Spread the love

Un contratto di locazione di un immobile prevede al posto della classica durata di sei anni una durata di nove e piu tre anni. Si richiede un parere al riguardo.

La risposta è stata fornita dalla stessa Corte di cassazione che statuendo su di un caso analogo si è cosi espressa: ” nei contrattio di locazione indicati dall’art. 27 della legge sull’equo canone, la pattuizione di una durata iniziale superiore a quella minima di legge ( nelle specie nove anni) Non esclude affatta l’applicabilità della disciplina del rinnovo alla prima scadenza per una durata non inferiore a sei anni prevista dall’art. 28della stessa legge con la conseguenza che è affetta da nullità, ai sensi dell’art.79legge cit. la clausola diretta a limitare la durata della rinnovazione sino al raggiungimento di un termine complessivo di dodici anni.

La rubrica fornisce risposta a quesiti di interesse generale. Non saranno pertanto considerati quelli a carattere personale ne relativi a questioni gia pendenti innanzi all’autorità Giudiziarie. I quesiti vanno inoltrati alla confedilizia tramite le oltre 200 Associazioni territoriali aderenti presso le quali è possibile attingere anche ogni ulteriore informazione. Per gli indirizzi delle associazioni consultare il sito www.confedilizia.eu

www.bpmediagroup.it

Commenti (1)

  1. In riferimento al quesito pubblicato posso fare un contratto di locazione per l’affitto di campi di tennis e calcetto della durata di 14 anni + 6 di rinnovo alla prima scadenza, in considerazione di importanti opere edilizie (costruzione degli spogliato)i che si assume interamente l’inquilino che esige un contratto di 20 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>