News. Energie rinnovabili, i dati emersi dal primo Irex Annual Report

di Blogger Commenta

News. Energie rinnovabili, i dati emersi dal primo Irex Annual Report

Il primo Irex Annual Report messo a punto da Althesys ha evidenziato che l’ Italia è uno dei Paesi europei con la maggior crescita delle Fer (Fonti di energia rinnovabile)

Gli investimenti in impianti sono stimati nel 2008 – 2009 in circa 6,5 miliardi di euro, pari a 4.127 MW. La crescita interna copre poco meno della metà delle operazioni mappate; quella esterna il 33% circa. L’ analisi costi – benefici condotta da Althesys mostra un beneficio netto per l’ Italia compreso tra 23,6 e 27 miliardi di euro.

A fronte della spesa per gli incentivi, mirati a coprire i costi di generazione differenziali e a stimolare gli investimenti privati, vi sono benefici economici, ambientali e di politica energetica. La crescita delle rinnovabili genera occupazione e indotto con felici ricadute sul Pil. Inoltre, il minor impiego di combustibili porta non solo a una diminuzione delle emissioni, ma anche del fuel risk.

Il comparto è ancora frammentato, ma tenderà a razionalizzarsi. Dice, infatti, Alessandro Marangoni, Ceo di Althesys e autore dell’ Irex Annual Report: ”La frammentazione e la numerosità di operatori, anche piccoli, sono elementi che caratterizzano la prima fase di forte sviluppo delle rinnovabili. Questa fase, che il nostro Paese sta attraversando, è favorita da attese di alti ritorni dagli investimenti e da barriere all’ ingresso più basse di quelle presenti nei mercati energetici tradizionali. È tuttavia prevedibile che alla fase di crescita, rapida e per certi versi disordinata segua un processo di progressivo consolidamento con l’ uscita o l’ assorbimento degli operatori minori o più fragili”.

Alfred Fei, manager cinese di Sky Solar arrivato da Pechino prorpio per il convegno di Althesys, ha ricordato che la Cina, storica ”regina” del carbone, ha da poco battuto il record mondiale di pannelli fotovoltaici sul proprio territorio.

”Dal 2005 al 2008 nel mio Paese sono stati installati 10 milioni di megawatt”, ha detto, annunciando imminenti progetti italiani. I player cinesi sono attratti anche dagli incentivi che Roma offre con il Conto energia. In effetti, Luciano Barra del ministero dello Sviluppo economico precisa che gli incentivi erogati dallo Stato italiano alle energie green sono i più generosi al mondo. In sintonia con Barra, Alessio Borriello dell’ Autorità per l’ energia: ”il sistema dei contributi fiscali va reso però più efficace ed efficiente”.

Lo studio ha analizzato anche l’ andamento in Borsa delle aziende dell’ energia verde e ha scoperto che le rinnovabili sono più stabili del petrolio. L’ indice Irex, che traccia l’ andamento delle società ”pure” renewable quotate alla Borsa Italiana, evidenzia infatti performance superiori al mercato in generale e una maggiore stabilità rispetto al segmento oil&gas, nonostante la limitata capitalizzazione.

Fonte: Irex Anual Report

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>