Cinque consigli per organizzare un brunch party

di Sara Aiello Commenta

 Organizzare un pranzo o una cena è sempre piuttosto impegnativo, richiede una tavola con posti disponibili per tutti i commensali ed un menu completo dall’antipasto al dessert. Perché non scegliere quindi qualcosa a metà strada tra la colazione ed il pranzo, come il brunch?

 

  • Il brunch (così viene definito il termine Breakfast+lunch), è solitamente un buffet ricco di pietanze sia dolci che salate, servite come finger food, che non richiede infatti necessariamente posti assegnati per gli invitati ma solo un buffet table dove disporre tutti i manicaretti preparati per l’occasione.

 

  • Viene servito in genere verso le 11 del mattino e si protrae fino alle 14-15 del pomeriggio. Arco di tempo perfetto per assaggiare pietanze dolci come muffins, succhi di frutta, latte, biscotti ma anche appetitosi snack salati tra hamburger, tramezzini, focacce e patatine. Visto che il brunch è una tradizione tipica degli Stati Uniti, non possono mancare pietanze tipiche come eggs and bacon, pancakes e brownies.

 

  • Per arricchire la tavola potere disporre dei popcorn sia dolci che salati (vi basterà zuccherarli o aggiungere del caramello), in piccoli contenitori di cartoncino.  Renderanno più bella la tavola e stuzzicheranno l’appetito.

 

  • Proprio l’allestimento della tavola è uno degli aspetti più importanti del brunch. Tutto va servito su alzatine con cloche, vasetti e bottigliette di vetro, cannucce di cartone e tovaglioli in tema per dare alla tavola colore e personalità. Basta cercare sul web brunch party per imbattersi in meravigliose mis en place eleganti e personalizzate.

 

  • Su alcuni siti dedicati al mondo del party  come Catch my party o  Kara’s party), è inoltre possibile scaricare alcune stampe gratuite per abbellire la vostra tavola con cavalieri, honey combs e festoni per addobbare e rendere accogliate l’intera sala dove verrà servito il brunch.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>