3 Consigli per pulizie di primavera green

di AnnaMaria Commenta

Tra pulizie straordinarie e cambio di stagione, la primavera è la stagione ideale per dedicarsi alla cura della casa e alle pulizie domestiche. Le pulizie di primavera però non hanno bisogno di solventi aggressivi e prodotti inquinanti ma si possono svolgere seguendo alcuni consigli green che renderanno le pulizie attente all’ambiente ma altrettanto efficaci.

pulire casa

1. Via gli oggetti inutili

Prima di pulire è necessario eliminare tutto quello che non ci serve più, che non funziona o che non ci piace più. Attenzione però: i rifiuti devono essere correttamente riciclati ed è una buona abitudine regalare tutto quello cheè in buono stato e che potrebbe servire ad altre persone che magari ne hanno bisogno, dagli abiti fino alle abat jour o altri oggetti di arredamento.

RENDERE LA CASA PULITA E FRESCA PRIMA DI PARTIRE

2. No all’usa e getta

In commercio esistono molti panni usa e getta per fare le pulizie. Evitateli perchè poi li dovrete gettare via con dispendio di denaro e spreco di risorse per l’ambiente. E’ molto meglio utilizzare panni di fibre naturali, che ad esempio potrete ricavare da un vecchio lenzolo fatto a pezzi o da una maglietta di cotone strappata. Se utilizzate i panni di microfibra potete lavarli e riutilizzarli anche per anni.

COME PULIRE LA CANNA FUMARIA DEL CAMINO

3. Prodotti naturali

L’aceto bianco lucida l’acciaio ed elimina il calcare. Il sale è un ottimo abrasivo, il bicarbonato e il limone eliminano le macchie senza rovinare tessuti e superfici. Con questi ingredienti naturali e un po’ di olio di gomito potrete rimettere a nuovo la vostra casa in modo completamente green.

SOLTANTO UN UOMO SU 5 PARTECIPA AI LAVORI DI CASA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>