Case popolari a Roma 2013: la domanda, requisiti e punteggi

di Giulia Ferri 5

Roma-vista14

Dopo tre anni di attesa è finalmente indetto il Bando per l’assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica nel Comune di Roma. La domanda ha scadenza fino all’uscita del prossimo bando. Qui troverete informazioni sui requisiti, sui punteggi e le modalità per inoltrare la domanda.

Case Popolari Roma 201

Requisiti:

Sono ammessi al bando i cittadini italiani, gli stranieri dell’Unione Europea e gli extracomunitario in possesso di carta di soggiorno o permesso biennale iscritti alle liste di collocamento o che lavorino autonomamente o in regime di lavoro subordinato. E’ necessaria la residenza nel territorio di Roma Capitale o almeno un’attività lavorativa nell’ambito territoriale.

Punteggi:

La graduatoria è redatta sulla base della sommatoria di diversi punteggi – cumulabili e non – in sussistenza di particolari condizioni. particolarmente avvantaggiati chi dimora con la famiglia in  in centri di raccolta, dormitori pubblici o forniti da enti assistenziali (18 punti); Chi usufruisce di aiuti economici da parte dei Servizi Sociali e che siano in una condizione di grave disagio abitativo o sprovvisti dei servizi essenziali (17 punti).

15 punti chi ha subito un ordinanza di sgombero, 10 a chi ha uno sfratto esecutivo non moroso (o morosi per non oltre 173 del reddito), a chi deve abbandonare l’alloggio per un provvedimento di separazione. 14 punti vengono assegnati a ultra sessantacinquenni, inabili al lavoro, con più di tre figli a carico. Punti da 10 a 3 per chi paga un canone annuo che incida da 173 a 1/6 del reddito complessivo del nucleo familiare.

Il nostro consiglio è comunque di leggere il bando nella sua integrità e consultare un CAF per inoltrare la domanda. questo il link del bando Case Popolari Roma 2013.

La domanda:

La domanda dev’essere compilando il modello disponibile presso gli U.R.P. municipali e presso il Dipartimento Politiche Abitative, oppure scaricandolo da questo link. La domanda, allegata di copia fotostatica, deve essere spedita mezzo raccomandata con avviso di ricevimento (fa fede il timbro postale per le priorità in graduatoria):

Roma Capitale – Dipartimento Politiche Abitative, U.O. Interventi di sostegno abitativo – Quadrato della Concordia, 4 -00144 Roma.

Photo credits | Wikimedia Commons

Commenti (5)

  1. Ma a cosa servono le domande se poi non c’e’ alcuna plssibilita’ di averle questecase? Abbiamo fatto domanda avendo io e mia mogie una figlia disabile nel lontano 2012 risposte o comunicazionk ZEROOOOOOOOOOOOOOK

  2. Anche io nn capisco a cosa servono queste domande per la casa dato che ho cinque figli di cui uno disabile e sono separata e vivo in un sotto scala ho fatto domanda con l’assistente sociale e nn mi hanno risposto e nn mi hanno comunicato nemmeno il punteggio……..e’uno schifo

  3. Sono famiglia. Con bombo di 3ame sansa casa come famo pur bevire

  4. se mi confermate che siamo in ITALIA e nella capitale ROMA e essendo io un cittadino NATO a Roma e ho lavorato per 50 ANNI NELLA MIA CITTA ora che la mia età è di 73 anni e mi trovo
    in difficolta sono costretto a dormire a turno settimanale dai miei figli dispongo di una pensione
    sociale, ho fatto la domanda per un alloggio anche piccolo popolare ,devo aspettare che tutti
    GLI ESTRACOMUNITARI MI PASSINO AVANTI, POI TUTTI I COMUNITARI MI SORPASSINO E
    QUINDI I RIFUGIATI e poi mi vanto di essere ROMANO De ROMA dovrei partire con 100 punti
    di distacco anche da chi ha 10 figli di cui 5 malati ma non è nato qui A ROMA e MALATO E POVERO O NO!!!!NON MI ANNO RISPOSTO NEPPURE PER DIRMI SE LA MIA DOMANDA E’ ACCETTATA E IN CHE POSTO SONO IN GRADUATORIA,

  5. io fatto domanda nel 2005 (8 del vecchi punteggi e non o mai avuto la possibilita di sapere la mia gratuatoria con 4 figli di cui una disabile grazie comune di roma vicino ai suoi cittadini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>